Pensieri/Società

ESTREMI RIMEDI

Bergamo, città natale

in un assolato pomeriggio estivo sono costretto a prendere la linea 8 per tornare a casa dei miei, a Seriate.

L’8 è il mio pullman dal 2002, da quando cioè ho smesso di chiedere a papà il passaggio per andare a scuola.

Dal 2002 qualche volta mi è capitato che la corsa fosse in orario. Ogni tanto l’aria condizionata effettivamente rinfrescava in estate e riscaldava in inverno.

Una volta l’autista mi ha visto correre e ha aspettato qualche secondo prima di partire.

La vecchietta che, mi ricordo, ci aveva provato qualche tempo dopo non era stata così fortunata.

Questa estate

ho visto comparire questo manifesto per una campagna anti-evasione

Immagine

E così pare che la gloriosa squadra di rugby locale si sia prestata per ricordarci quanto cattivi siamo quando non paghiamo il biglietto.

Sembra giusto, e invece no: penso allo sciopero dei trasporti di domani, 2 ottobre.

Dov’è la pubblicità con cui migliaia di cittadini se la possono prendere con l’azienda, dipendenti e capi, per l’ennesimo disagio causato dagli scioperi?

Ora possiamo tornare ad incazzarci.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...