Pensieri/Società

CON LA VITA IN SPALLA

Sono tornato da un viaggio più nella storia che nello spazio.

Ora che l’Europa non ha più frontiere, i confini fisici sono diventati i confini tra le idee e le culture delle popolazioni, tra le storie dei singoli e la Storia di tutti.

E allora le città. Trieste, Lubiana, Budapest, Bratislava, Berlino, Monaco, Parigi, ma anche Milano, viste da un treno e su un treno, tra turisti, immigrati e pendolari, sono le custodi delle storie di chi le abita, di chi le visita, di chi le lascia.

Ma è sterile la storia senza memoria, così come è sterile la memoria senza azione, senza un’evoluzione attiva e positiva del gesto in sè passivo del ricordare.

E allora va vissuta.

Così può capitare di saltare pranzi e cene, mangiare in viaggio, anzi, dormire in viaggio per non pagare una notte in ostello, contare i soldi che rimangono, parlare quattro lingue insieme e non conoscerne nessuna, dividere l’ultimo tratto di strada con i clandestini in ramadan e sentirsi inaspettatamente solidali.

Soprattutto,

è stato bello vedere che non siamo i soli e che esiste tutta una generazione di Europei che sta solo aspettando l’Europa: così, mentre dai palazzi si celebrano date e anniversari di giornate dedicate al ricordo, gli Erasmus, gli Interrail, precari e studenti che girano zaino in spalla tra uno stage e l’altro stanno già scrivendo la storia che verrà.

Siamo fermi alla stazione, non siamo stanchi, stiamo facendo il biglietto e siamo pronti a ripartire.

Questa è l’unica foto che ho scattato a Berlino. Mi piace molto vedere Alice e Mauro incorniciati dalla struttura del cartello-panchina, anche se non sono riuscito ad allinearne perfettamente l’inquadratura.

Advertisements

One thought on “CON LA VITA IN SPALLA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...