Attualità/Lega Nord/Politica/Società

LEGA NORD? LEGA NO! – un elenco (pt.III)

#legaladrona

#legaladrona

Un altro elenco di fatti che non avrei mai voluto sapere sulla Lega Nord, e che invece… (Tutti confermati e verificabili – purtroppo.)

1) Flavio Tosi, nel marzo 2011, è risultato essere con il 68,1% di consensi il sindaco più amato d’Italia secondo “Monitor Città”, a pari merito con il collega di Firenze Matteo Renzi[1a][1b]

2)  Flavio Tosi, nell’agosto 2001 ha organizzato, a Verona, una campagna di protesta contro un campo nomadi abusivo intitolata “Firma anche tu per mandare via gli zingari dalla nostra città“.

Gli organizzatori (Flavio Tosi, Barbara Tosi, Matteo Bragantini, Enrico Corsi e Maurizio Filippi) vennero accusati di avere organizzato una campagna firme razzista.

L’11 luglio 2009 la Cassazione ha condannato in via definitiva Flavio Tosi a due mesi di reclusione, con sospensione della pena.  In ottobre Tosi è stato condannato dalla Cassazione a 4 000 euro di multa e alla sospensione per tre anni dai pubblici comizi.[2a][2b]

3)  Il primo atto come sindaco di Flavio Tosi è stato togliere dal suo ufficio la foto ufficiale del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sostituendola con quella di Sandro Pertini, in quanto ritiene Napolitano non rappresentativo della nazione. [3]

4) Nel 2007 poco dopo l’elezione di Flavio Tosi a sindaco di Verona, sua moglie, Stefania Villanova, venne promossa da semplice impiegata a capo della segreteria dell’assessore alla Sanità della Regione Veneto, passando da uno stipendio di 25.000 euro lordi annui ad uno di 70.000 euro. [4]

5) Piergiorgio Stiffoni, senatore della Lega Nord, nel novembre 2003 è stato indagato dalla Procura di Treviso per aver detto: «L’immigrato non è mio fratello, ha un colore della pelle diverso. (…) Cosa facciamo degli immigrati che sono rimasti in strada dopo gli sgomberi? Purtroppo il forno crematorio di Santa Bona non è ancora pronto».[5a][5b][5c][5d]

6) Piergiorgio Stiffoni, commentando l’arresto di due rumeni a Napoli per tentato stupro, ha dichiarato che «L‘etnia romena, se rappresentata da questi personaggi specializzati in stupri, non è degna di restare in una Europa unita». [6]

7) Nel dicembre 2011 il senatore Stiffoni critica così la proposta del governo Monti di tagliare gli stipendi ai parlamentari, adeguandoli alla media europea (di oltre 5.000 euro mensili netti): «Se vogliono una classe politica di sciattoni è una scelta che si può fare, ma mi sembra che un certo decoro ci debba essere anche di chi lavora in Parlamento». [7]

8)  Il senatore Piergiorgio Stiffoni, che si era già autosospeso dalla Lega Nord, «è stato messo fuori» e quindi sostanzialmente «espulso» dal Consiglio Federale a seguito dell’inchiesta sulla gestione dei fondi del gruppo al Senato. [8]

9) Il giudice di pace di Gavirate ha condannato Roberto Libertà Bossi, figlio ventunenne del senatùr Umberto e fratello minore di Renzo, per aver lanciato gavettoni alla candeggina contro un militante di Rifondazione comunista, Luigi Schiesaro. [9]

10) «Sono schifato, a dir poco. Purtroppo viviamo in questo Paese di merda». Così Roberto Libertà, figlio terzogenito di Umberto Bossi, commenta lo scandalo che ha travolto la Lega Nord. [10]

LA CITAZIONE DEL GIORNO

La Padania viene, perche’ siete un popolo sotto il tallone di uno Stato centralista, antidemocratico e fascista. Siamo attaccati dal centralismo romano, farabutto e canaglia.

 Umberto Bossi ai militanti leghisti concludendo il suo intervento a Zanica

PS: Lo sapevate? Umberto Bossi, con il nome d’arte Donato, negli anni ’60 ha inciso un disco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...