Attualità/Politica/Senza categoria/Società/USA

INDIFENDIBILI? C’è Santorum

Un veloce aggiornamento: no, non sono indifendibili. Gli alti prelati della Chiesa hanno il loro avvocato (del diavolo).

Signori, ecco a voi Rick Santorum, il candidato alle primarie repubblicane che ha scalzato Newt Gingrich dal podio dei miei amati nonpolitici, e che si avvia a lasciare un segno nella storia delle più atroci elezioni presidenziali di sempre.

Certo, ci sarebbe bastato ricordarlo per la sua coraggiosa difesa di posizioni indifendibili come la lotta alla contraccezione, all‘aborto e per il suo conservativismo senza scrupoli. Ma arrivare a contestare Kennedy per aver auspicato la separazione tra Stato e Chiesa è una di quelle uscite che merita di essere ricordata per sempre.

Ancora una volta è Jason Horowitz ad illuminarmi sulle prodezze dei candidati, dalle colonne del Washington Post. Ecco qua:

Il 26 febbraio Santorum è andato in tv per ribadire quello che aveva detto all’inizio dell’anno: il discorso di Kennedy gli fa “venire il vomito”.

“La frase con cui Kennedy entra nel merito della questione è: ‘Credo in un’America in cui ci sia separazione assoluta tra stato e chiesa’”, ha detto Santorum. “Io non credo in un’America così”. Santorum ha spiegato che la chiesa deve avere un ruolo nella “visione” del paese e ha ripetuto che la posizione di Kennedy gli dà la nausea. In seguito ha cercato di correggere il tiro, ma non prima di aver criticato un’altra convinzione diffusa negli Stati Uniti: l’importanza dell’istruzione universitaria. “Il presidente Obama ha detto che tutti dovrebbero poter andare al college”, ha ricordato Santorum. “Che snob”.

Bene, in questo folle mondo di politici l’astro nascente Santorum (giusto per sottolinearlo, in latino Santorum significa “dei santi”) si pone come un nuovo sceriffo, anzi, per citare un commento che ho ricevuto, come un nuovo crociato in città.

Ma secondo voi, quanti voti sarà riuscito a perdere con le ultime dichiarazioni?

PS: un ringraziamento a Jacopo e a Francesco per avermi aperto gli occhi su questo meraviglioso personaggio.

Newt, mi dispiace, ma è un po’ che non mi stupisci più.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...