Attualità/Politica/Società

IL POLITICO PEGGIORE DEL MESE (SCORSO)

Che fine ha fatto Newt Gingrich? Vi ricordate di Newt, vero?

L’avevo lasciato sulla sua base lunare (magnifico delirio) e per un po’ ho cercato altrove in attesa di scoprire nuovi politici che potessero arrivare alla sua altezza.

Inutile dirlo: anche se Carlo Giovanardi, responsabile delle politiche familiari del Pdl, mi ha aperto gli occhi sull’esistenza di “organi riceventi ed organi espellenti” e sul sospetto che per ogni coppia che si bacia per strada ci sia qualcuno che minge in un angolo, ancora una volta devo riconoscere che il vulcano della Pennsylvania come il più sbalorditivo.

E così, mentre dai vertici del partito avversario Obama viene definito uno “Schettino”, per aver abbandonato la nave-USA (parole del capo del partito repubblicano, Reince Priebus), scopro che dietro Gingrich si trovano due tra le lobby che più mi hanno tolto il sonno recentemente: il gioco d’azzardo ed il Tea Party.

Con la prima è vero amore: Sheldon Adelson, gran magnate dei casinò, ha contribuito alla sua campagna di fundraising con ben 10 milioni di dollari – evidentemente desidera esportare il gioco d’azzardo sulla Luna a tutti i costi.
Mentre stenta a decollare il flirt con il Tea Party. Dopo aver fatto endorsement  attorno a lui nei primi di febbraio, all’appuntamento con le primarie in Nevada, inspiegabilmente hanno dirottato le loro preferenze sul mormone Romney e l’araldico Santorum.
Brutta tegola per Newt.

Lui.

Ma l’uomo dalle mille sorprese è riuscito con l’eleganza che gli è propria a rifarsi di nuovo, questa volta nelle pieghe del grinzoso dibattito sulla contraccezione – e che gli Americani siano puritani lo dimostra anche la notizia fresca fresca dell’introduzione, obbligatoria per legge, di preservativi nei porno movies made in Los Angeles. 

Come poteva reagire Gingrich alla proposta di Obama di inserire una norma nella legge sanitaria per obbligare i datori di lavoro, anche se legati a istituzioni religiose contrarie alla contraccezione, a pagare per le misure anticoncezionali delle dipendenti?
Ebbene, secondo il parere autorevole di Jason Horowitz del Washington post, tra i vari sproloqui  Newt Gingrich ha accusato Obama di voler cancellare le radici giudaico-cristiane della nazione per abbracciare il laicismo europeo.

Ancora una volta, calci alla coerenza, al buon senso e un autogol per aver perso voti preziosi tra le donne e i difensori della libertà non solo sessuale, ma, a questo punto, anche religiosa.

Ancora una volta, grazie Newt, grazie!

PS: manca poco alla fine della sessione invernale di esami. Aspettando Giorni Vacanzieri…

Annunci

3 thoughts on “IL POLITICO PEGGIORE DEL MESE (SCORSO)

  1. Vogliamo parlare di Santorum… questa è solo una delle sue perle: Rick Santorum, candidato cattolico ultraconservatore alla nomination repubblicana per le prossime presidenziali Usa,ha detto, in una intervista alla Cnn, che “le donne violentate non devono interrompere la gravidanza, quel bambino è comunque un dono,’terribile’, di Dio”. Inevitabili le polemiche seguite alla dichiarazione di Santorum, che vorrebbe mettere al bando l’aborto con un emendamento costituzionale. “Anche a mia figlia – ha aggiunto – consiglierei di tenere il bambino frutto di uno stupro” [cit. http://www.instablog.org/ultime/133783.html%5D

    Abbiamo un nuovo
    crociato in città, altro che un nuovo sceriffo

    • Ottimo intervento.
      Ecco un bell’esempio di come un discorso legittimo (“Le colpe dei genitori non devono ricadere sui figli”) si possa trasformare in prostituzione intellettuale.

      Terrò d’occhio anche il nuovo crociato, promesso!

      • Più che altro di come la retorica “pro vita”, movimento molto forte negli Stati Uniti, si stia infilando nella politica… oppure di come un partito tenti di raccattare voti anche da frange estremiste pur di poter ritornare ad avere la poltrona…
        Santorum è pericoloso perchè è un estremista cristiano, temibile tanto quanto un estremista mussulmano… Quando prendi alla lettere le metafore di un Libro Sacro, qualunque esso sia, ti trasformi da campione del popolo, a nemico di quest’ultimo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...