Attualità/Società

“Voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida”

Oggi, un pensiero superficiale, una piccola considerazione che parte da un fatto personale.

Sono un grande fan di una serie americana, The Shield, che in Italia è talmente famosa da essere trasmessa dalle 2.30 alle 3.30 circa di ogni notte.
Per mia fortuna o sfortuna sono anche tremendamente insonne.

In una di queste puntate notturne compare un personaggio di secondo piano, Connie Riesler:

Connie Riesler

un prostituta tossicodipendente che, dopo aver cercato di abortire, partorisce un bambino grazie al salvataggio di Vick Mackey, il detective protagonista della serie. Potrebbe essere l’inizio di una redenzione, ma non è così. Connie è un anti-eroina a tutto tondo.

Sono rimasto colpito da questo personaggio. Una persona orribile ed irresponsabile, tossicodipendente, abbrutita, fragile e incostante, e tuttavia capace di suscitare solo tenerezza.

E’ interpretata da Jamie Anne Allman, un’attrice comune a molte serie TV, che non ha però mai avuto un enorme successo.
Connie, dal 2002 al 2003, è stato uno dei suoi primi ruoli.

Le ho scritto per ringraziarla di questo capolavoro inosservato, e mi ha risposto così.

Ringraziamenti

Ecco il mio pensiero superficiale: non è bello che una persona ami il proprio lavoro? Anche se è stato solo piccolo ruolo in una serie di secondo piano, anche quando sono in pochi a farti i complimenti, anche quando stai ai margini e non emergi.

E noi, amiamo il nostro lavoro? Ce la sentiremmo di dire che abbiamo amato il nostro primo piccolo incarico?

Io penso che se si potesse (o volesse) amare il proprio lavoro, non solo la qualità di questo crescerebbe moltissimo, ma avremmo persone e società più soddisfatte, più,  uso una parola grossa, felici.

Voglio prendere esempio da Jamie e dalla meravigliosa fragilità di Connie, imparando ad amare lo studio ed il lavoro di ogni giorno, mettendoci la stessa umile passione.
Anche se non ci sarà (quasi) nessuno a dirmi “bravo”.

Voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida

Afterhours – Voglio una Pelle Splendida

Advertisements

2 thoughts on ““Voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida”

  1. Leggo questo post (e questa riflessione) proprio in un periodo in cui sto provando a “gustare” di nuovo quello che faccio. Condivido il tuo pensiero e mi aggrego nell’intento. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...