Senza categoria

A BRACCIA APERTE

Sai la sensazione di quando hai voglia di scrivere una canzone?

Non è una voglia, è un bisogno.
Non è nemmeno un tuo bisogno.
E’ il bisogno di una parte di te (che non è più te) di staccarsi e diventare qualcosa.
In quel momento io sono religioso, io credo.
E’ l’essenza dell’arte, della musica, della bellezza, del cosmo intero.
Dura un momento, riecheggia in eterno.
Ispirazione, folgorazione del nous, idea, chiamalo come vuoi. L’hai mai sentito?
Puoi farne a meno?
Cosa sono i giorni senza?
Sudore, fatica, pensieri, sforzi per ricordare, per imparare, per sistemare.
Servono a farti dire che va tutto bene. Tutto bene.
Servono per dirti che ce la puoi fare.
Sono sfide.
Una meraviglia: si vive tra qualcosa che deve solo arrivare e qualcosa che devi raggiungere.
Un giorno ti vorrei portare dove dico io, dove puoi ancora perderti, dove l’orizzonte si vede per davvero, dove senti che c’è qualcosa di vivo, di antico, di bello, di grande, di alto, di affidabile, di buono, di silenzioso, e di modesto, senza pretese, umile e quasi familiare.
E’ come stare sul tetto del mondo. 
Hai tutto intorno, sei troppo in alto per non vedere nient’altro che qualcosa di bello.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...