Attualità/Senza categoria

EREDITA’

Ma perchè abbiamo lasciato che Facebook andasse di moda?
Ora vi siete presi pure quello, insieme a tutti i nostri dati, i nostri gusti, i nostri interessi. A voi piacerebbe molto conoscerci in ogni dettaglio.
Intanto, noi stiamo conoscendo voi sempre meglio.
Siete quelli che vogliono difendere il loro copyright fino alla morte, farlo durare sempre di più (ultimamente siete riusciti a farlo arrivare a 75 anni, bravi), guadagnare per tutta la vita sempre con la stessa opera, e poi vi chiedete come mai la creatività sia in crisi. Avete detto che la colpa è nostra perchè scarichiamo film e canzoni…
Siete quelli che ci offrono gentilmente Studio Aperto, Lucignolo, la Free Press, Uno Mattina e si stupiscono ancora di come tutto il settore dell’informazione sia ad un punto morto. Odiavate Internet, ora avete i blog.
Siete quelli che si immolano alla sicurezza. Locali chiusi a mezzanotte, leggi contro gli schiamazzi, niente alcolici al bar dopo le due, niente pallone nei parchi, niente pattinate per strada, niente panini fuori dai locali. Meglio avere le strade deserte al tramonto e qualche ronda qua e là. E continuate ad assistere impotenti all’aumento smisurato del consumo di droghe pesanti.
Siete quelli che giocano col nostro domani. Avete inventato corsi di laurea di cui fatichiamo a capire un senso per arricchire e dare prestigio alle vostre Università. Ci assumete solo in nero. E noi sacrifichiamo i nostri anni migliori per servire ai vostri tavoli, lavare i vostri bicchieri, portare le vostre pizze e sorridere ai vostri clienti. Ci pagate una miseria e trattenete quelli che dovrebbero essere i nostri contributi, spiluccando un po’ anche sul nostro diritto alla sicurezza, facendo la cresta sul nostro avvenire professionale e personale. E poi avete il coraggio di accapigliarvi per cercare di contenere la disoccupazione.
Preoccupati ci avete detto che non avremo futuro. Purtroppo vi stiamo prendendo in parola.
Speranzosi ci avete detto che il mondo è nelle nostre mani. E infatti ce lo avete lasciato in eredità.
Volevate anche un grazie?

Nessun Futuro

Nessun Futuro

Advertisements

One thought on “EREDITA’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...