Senza categoria

LA MIA PAURA

Da Serina a Barcellona ( più un salto a Palma) e ritorno a casa.
In una settimana abbiamo macinato tanti di quei chilometri che non poteva non cambiare qualcosa. Abbiamo visto le culture e i loro scontri, abbiamo giocato con i nostri limiti e scherzato con quello che ci aspettavamo o non ci aspettavamo affatto.
Abbiamo anche trovato il tempo per divertirci.
Ma se proprio ho viaggiato, il viaggio vero che ho fatto, l’ho fatto con la testa o col cuore, come preferiscono i più sanguigni.
Puoi aver paura del borseggio, di dormire in macchina, di sbagliare strada, di non capire una parola e di finire male.
Ma se queste paure non le elimini, non vedrai mai chiaro di cosa davvero bisogna aver paura.
La mia paura è quello che ho trovato a casa. La mia paura siamo noi.
Ciao poveri italiani.
Poveri noi che scambiamo la politica con lo spettacolo, che guardiamo male il diverso e guardiamo ancora peggio noi stessi, che gongoliamo dei nostri tesori circondandoli del nostro squallore, che grondiamo di stile, ma solo per ostentarlo agli altri, che non abbiamo le idee chiare su niente -tranne una: po popopo po pooo pooooo…
Stiamo per diventare schiavi della nostra chiusura ad ostrica più che delle nostre contraddizioni.
Siamo tutti convinti di essere i migliori e di non avere niente da imparare, viviamo l’arte come una fuga dalla realtà e non come uno stile di vita, ci imponiamo l’un l’altro il nostro modo di pensare…Siamo gli eterni fratellini minori d’Europa.
Non finiremo nelle riserve come i Nativi Americani, no, magari…Finiremo peggio, finiremo come ci meritiamo: daremo il nostro Bel Paese a chi sarà più capace di gestirci…
L’Italia splende, gli italiani no, niente affatto.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...